Orari accessibili
Seguici su Facebook YouTube

Biglietti

FAQ Passa e Vai.

DOMANDE E RISPOSTE SUL SISTEMA DI PAGAMENTO CONTACTLESS "PASSA E VAI"

Quante sono le tariffe “Passa e vai”?
Solamente due:

  • Una zona per chi si sposta all’interno della stessa zona. Es: la città di Bergamo
  • Più zone per chi si sposta anche in zone diverse. Es: dall’Aeroporto Il Caravaggio (Orio al Serio) alla stazione di Bergamo.

Dove si trovano i validatori “Passa e Vai”?
I validatori “Passa e vai” si trovano su tutti i mezzi dell’Area Urbana:

  • a bordo degli autobus ATB Consorzio (con l’eccezione per il momento degli autobus di Autoservizi Locatelli)
  • a bordo dei tram TEB
  • ai tornelli delle stazioni delle funicolari di Città e San Vigilio.

Devo “tappare” solo quando compro il biglietto?
No, è necessario tappare (avvicinare la carta al validatore e selezionare la tariffa) ogni volta che si cambia il mezzo. All’interno della validità il sistema riconosce il biglietto acquistato e non addebita costi aggiuntivi.

Ogni volta che effettuo un “tap” sul validatore mi viene addebitato il costo di un biglietto?
No, il sistema addebita il costo di un biglietto solo se la validità del biglietto precedente è scaduta.

Cosa succede se non scelgo la zona tariffaria?
Se dopo aver avvicinato la carta al validatore non seleziona la zona, il sistema addebita automaticamente il biglietto di tariffa minima, ossia Una Zona da € 1,30.

Come posso sapere se il pagamento è andato a buon fine?
Se l’acquisto va a buon fine il validatore emette un segnale acustico e sul display apparirà la scritta “Buon viaggio” con l’indicazione delle zone e la durata del biglietto.

Posso passare da un biglietto Una Zona ad uno Più Zone all’interno della stessa validità?
Sì, Passa e Vai permette di cambiare idea da Una Zona a Più Zone e di adattare il biglietto al proprio viaggio se la nuova convalida avviene all’interno della validità.
Ad esempio: se seleziono il biglietto Una zona (validità 75 minuti) e 30 minuti dopo valido di nuovo selezionando Più Zone, il sistema mi addebiterà solo € 2,80 (anziché € 1,30 + € 2,80).

Quando scade il biglietto?
Il biglietto Una Zona scade dopo 75 minuti, mentre quello da Più Zone dopo 120 minuti.

Cosa devo mostrare in caso di controlli?
In caso di controlli bisogna comunicare al verificatore le ultime 4 cifre della propria carta bancaria fisica oppure digitalizzata se si usa lo smartphone o smart watch. L’operatore verificherà il pagamento mediante il palmare in dotazione.

Per le carte digitalizzate le ultime 4 cifre vengono visualizzate con diciture diverse a seconda delle app:

  • “Numero di conto virtuale” per Google Pay
  • “Numero ID dispositivo” per Apple Pay
  • “Numero carta digitale” per Samsung Pay.

Dove posso consultare l’elenco degli acquisti effettuati con “Passa e vai”?
Puoi consultare l’elenco degli acquisti dal sito passaevai.atb.bergamo.it registrandoti col tuo account ed associando la carta bancaria utilizzata. Dal portale puoi attivare il servizio di notifica che invierà un’email ad ogni acquisto indicando orario, zone e validità.

Se non ho credito sufficiente sulla carta cosa succede?
Se il credito sulla carta non è sufficiente il sistema, dopo aver verificato lo stato mediante i circuiti bancari, negherà l’accesso e non consentirà ulteriori acquisti con quella carta. Per sbloccarla è necessario, dopo aver ricaricato il credito sulla carta, registrarsi al portale passaevai.atb.bergamo.it e, una volta versato quanto dovuto, la carta sarà riattivata.

Come viene garantita la riservatezza dei dati in caso di controllo da parte dei verificatori?
I dati della carta e del titolare non vengono memorizzati in alcun modo. I palmari degli addetti al controllo mostrano solo l’orario di acquisto e le zone.

Ci sono costi aggiuntivi rispetto al biglietto acquistato alle rivendite?
No, non c’è nessun costo aggiuntivo, né commissione bancaria, a carico dei clienti.

Quali carte accetta il sistema?
Il sistema accetta carte bancarie contactless VISA, Mastercard, American Express e Maestro sia di tipologia di debito che di credito e prepagate.

E’ possibile pagare anche col cellulare?
Sì, registrando la propria carta su Apple Pay, Google Pay o Samsung Pay è possibile utilizzare sia smartphone che smart watch, purché abilitati al pagamento NFC.

Come si riconosce una carta contactless?
Le carte contactless sono in genere contraddistinte dal simbolo delle tre onde (vedi il logo di Passa e Vai).

E’ possibile acquistare il biglietto per sé e altre persone?
No, non è possibile utilizzare la propria carta per acquistare il biglietto anche per altre persone. ll sistema consente l’acquisto solo ai titolari di carta bancaria e solo ad una persona per volta.

Cosa fare se la carta non viene accettata dal validatore?
Se la carta non viene accettata per qualsiasi motivo, quindi sul display del validatore esce la scritta “carta rifiutata – ACCESSO NEGATO”, oppure la carta non viene letta dal validatore, per poter viaggiare è necessario provvedere all’acquisto di un biglietto con un'altra modalità (rivendite, app ATB Mobile, emettitrice a bordo).

Cosa fare se il validatore è fuori servizio?
Ciascun autobus è provvisto di tre validatori, mentre usui tram ce ne sono sei ognuno, alle stazioni delle funicolari ne è installato uno ad ogni tornello di ingresso. Se i validatori del mezzo scelto dovessero essere fuori servizio è necessario provvedere all'acquisto di un biglietto con un'altra modalitàà (rivendite, app ATB Mobile, emettitrice a bordo.

Perché il validatore mostra il messaggio “carta rifiutata - accesso negato”?
Il validatore mostra questo messaggio quando la carta contactless non è abilitata al pagamento, non è contactless, non appartiene ad uno dei circuiti abilitati, non ha credito sufficiente ad effettuare la transazione oppure se è stata bloccata, è scaduta o deteriorata.

Perché a fine giornata mi risulta scalato un importo diverso rispetto a quello del biglietto acquistato?
Al primo ‘tap’ della giornata viene applicata una pre-autorizzazione di importo variabile (fino ad un massimo di euro 5,00) a seconda del circuito bancario della carta utilizzata. Nei giorni successivi viene addebitato l’importo effettivo degli spostamenti della giornata e riaccreditato l’importo della preautorizzazione direttamente da parte della propria banca.

L’acquisto del biglietto con il sistema “Passa e Vai” concorre alle transazioni valide per il Cashback di Stato?
Sì, se la carta bancaria è stata abilitata, le transazioni concorrono al Cashback di Stato.