Orari accessibili
Seguici su Facebook YouTube

In evidenza

A Bergamo l'abbonamento al trasporto pubblico si paga anche con Jiffy

Bergamo, 10 agosto 2018 – Da oggi l’abbonamento ATB si può pagare utilizzando lo smartphone grazie al servizio Jiffy, reso disponibile da UBI Banca e SIA, che consente di trasferire denaro in tempo reale tra privati e di pagare attraverso il cellulare, affiancandosi al contante e agli strumenti di pagamento digitali più tradizionali, come le carte di credito.

Utilizzando Jiffy il cliente ATB può acquistare o rinnovare il proprio abbonamento in pochi semplici passaggi, con addebito sul proprio conto corrente o sulla propria carta con IBAN. Grazie all’utilizzo dello smartphone, l’acquisto e il rinnovo diventano semplici e immediati. La transazione, oltre a essere veloce, avviene in ambiente sicuro, senza che nessuna informazione esca dai sistemi della banca.

Acquistare e rinnovare l’abbonamento in pochi semplici passaggi

Per acquistare o rinnovare un abbonamento ATB con Jiffy è necessario registrarsi sul sito atb.bergamo.it, associare alla tessera personale (b-card) o a quella dei famigliari il proprio numero di cellulare abbinato al servizio Jiffy, abilitando l'invio sul medesimo cellulare della notifica con la richiesta di pagamento. Confermando la richiesta, il cliente riceve il titolo di viaggio via e-mail.

Con questa iniziativa, ATB Azienda Trasporti Bergamo conferma il proprio impegno a offrire ai suoi clienti soluzioni innovative volte a semplificarne l’esperienza, sia prima che durante il viaggio.

Il panorama del mondo dei pagamenti digitali

La possibilità di rinnovare con lo smartphone l’abbonamento di ATB, prima azienda di trasporti in Italia ad offrire questo servizio, è uno dei molteplici segnali che testimoniano la crescita dei pagamenti con strumenti alternativi ai contanti: i “new digital payments”, nel biennio 2016-2017, sono cresciuti di circa il 50% (attestandosi a 46 MLD € per il 2017) e le transazioni digitali via smartphone sono aumentate del 60% (raggiungendo a fine 2017 6,7 MLD € complessivi).

"Il settore dei trasporti sta vivendo un periodo di particolare fermento e sta dimostrando grande attenzione all’innovazione nel comparto dei pagamenti digitali”, afferma Natascia Noveri, Responsabile Marketing di UBI Banca. “In questo contesto UBI Banca ha avviato la collaborazione con ATB, dimostrando ancora una volta la propria vocazione digitale. Con ATB e SIA abbiamo studiato una user experience totalmente nuova e semplicissima: crediamo che l’utente debba essere agevolato in tutte quelle circostanze in cui la comodità, la rapidità e la semplicità di effettuare un pagamento sono elementi cruciali”.

“ATB è un’azienda da sempre orientata alla soddisfazione del cliente; l’introduzione di un nuovo sistema digitale e innovativo per il rinnovo degli abbonamenti va certamente in questa direzione.  Le nuove tecnologie rappresentano un’opportunità per servire al meglio i nostri abbonati e, insieme a partner competenti, continuiamo a scommettere sull’innovazione a servizio del trasporto pubblico” ha dichiarato Gianni Scarfone, Direttore Generale di ATB Azienda Trasporti Bergamo.

“L’utilizzo di Jiffy per il pagamento e il rinnovo di abbonamenti dei trasporti, una novità assoluta per l’Italia, fa capire quanto sia utile, facile e sicuro il servizio ideato da SIA. Negli ultimi tre anni abbiamo investito molto su Jiffy, insieme a oltre 130 banche, per favorire la digitalizzazione del nostro Paese e semplificare l’utilizzo dei servizi da parte di utenti e cittadini”, commenta Marco Polissi, Responsabile Jiffy di SIA.